Le Operazioni Bancarie Eseguite Via Internet

Negli anni Ottanta sono stati aperti in Italia gli sportelli bancomat che hanno consentito ad ogni persona in possesso dell’apposita carta di prelevare denaro dal proprio conto corrente ad ogni ora del giorno e della notte e da qualsiasi luogo.

I bancomat hanno dimostrato come le barriere di spazio e tempo potessero essere infrante preparando le persone all’avvento dell’internet banking che ha ampliato notevolmente le opportunità per i titolari dei conti correnti i quali, oltre a prelevare denaro dagli sportelli automatici, possono eseguire svariate operazioni online.

In primo luogo grazie all’home banking si può tenere sempre sotto controllo il proprio estratto conto, monitorando il saldo, gli accrediti e gli addebiti, aspetto essenziale in particolare se si è titolari di una carta di credito.

Sempre via internet è possibile eseguire bonifici, con costi di commissione molto inferiori rispetto a quelli applicati allo sportello, ricariche di cellulari ed altri pagamenti.

Queste sono soltanto le operazioni più diffuse, ma non va dimenticato il trading online, ovvero la compravendita di titoli tramite internet, già praticata da molti risparmiatori grandi o piccoli.

I vantaggi connessi all’attivazione di un conto online sono pertanto diversi ed anche gli standard di sicurezza si sono perfezionati nel corso del tempo offrendo protocolli sempre più sicuri a coloro che effettuano operazioni finanziarie via internet.

Ciò non toglie, tuttavia, che operando via internet sia sempre necessario stare all’allerta, evitando innanzitutto di fornire le proprie credenziali d’accesso qualora vengano richieste via e-mail essendo probabile che si tratti di un tentativo di phishing perpetrato da malintenzionati che cercano di carpire le password fingendo di inviare mail da parte di una banca.